HomeTag Adelphi

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/01/IMG-20230105-WA00012-640x640.jpg

The Evolution Man, Once Upon an Ice Age

The books chosen by Andrea Salonia This review is available only in the original language _________________________________________________________________________ Difficile leggere un romanzo tanto acuto, sardonico, crudele e divertente al tempo stesso. Soprattutto pensando che è stato lì per un certo qual tempo, da qualche parte in una libreria grande o piccola, accolto su uno scaffale o appoggiato su un   espositore, più o meno in generosa mostra, e tutto ciò da almeno trent’anni nella nostra bella Italia. Senza che...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/09/20220915_070742-640x640.jpg

Forbidden games

The books chosen by Andrea Salonia This review is available only in the original language _________________________________________________________________________ È spietato. È feroce. È di una disarmante tenerezza, senza essere favola, senza essere fiaba. È tanto originale. Soprattutto è di una modernità che pare fantascienza. Perché GIOCHI PROIBITI venne scritto nel 1947, la seconda grande guerra era terminata da poco, la gente si leccava ancora le ferite, aveva gran voglia di vivere, e prendeva coscienza piena dell’orrore. Oggi siamo ancora...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220526_085223_0000-640x640.png

Someday this pain will be useful to you

“I think people who only have good experiences are not very interesting.” Chosen as the book for the second appointment of the GLOB reading group (Gruppo di Lettura Occasioni d’incontro – BooktoMi – BooktoMi), we recommend it for the same purpose to other readers, because it is capable of lighting fires of unexpected discussions. But let’s start with the plot. James Sveck is an apparently normal life boy of the American upper middle class. Close...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/04/20220220_144420-640x640.jpg

Lolita

The books chosen by Federica Dagonese This review is available only in the original language _________________________________________________________________________ Iniziamo dall’inizio, ché è uno degli incipit più ammalianti mai letti da me e certamente, scusate ma è così, tra i più belli di tutta la letteratura mondiale. Mi permetto di riportarlo qui, perché ne vale davvero la pena; sentite come suona– in tutti i sensi- sentite la musica di queste parole e del concetto, tanto delicato, dietro di...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/20220124_094843.jpg

Uncanny Valley

Written by Elena Danioni This review is available only in the original language _______________________________ Ciascuno di noi possiede uno o più devices informatici che per la loro accessibilità e trasportabilità accompagnano costantemente le nostre vite. La nostre privacy è crollata di fronte alla potenza informatica. Inoltre oggi, la tecnica ha un valore assoluto per la sua pervasività, abilità di controllo, capillarità e capacità di produrre profitto. Anna Wiener con il suo libro di memorie intitolato “La valle oscura”...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/11/IMG_8434-640x640.jpg

We have always lived in the Castle

Written by Ludovica Micalizzi This review is available only in the original language _________________________________________________________________________ Una casa matronale, isolata in cima alla collina di un piccolo borgo; due sorelle che vivono sole insieme allo zio disabile; l’arrivo inatteso di un lontano cugino. Sono questi gli elementi essenziali dell’ambientazione del romanzo della scrittrice statunitense Shirley Jackson ‑che con le sue opere spaventò il maestro dell’horror Stephen King‑ dal titolo “Abbiamo sempre vissuto nel castello” (We have always lived...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/11/20211104_071133-640x640.jpg

Compulsion

The books chosen by Andrea Salonia This review is available only in the original language _________________________________________________________________________ Un giorno un amico matto come me di parole ed emozioni mi regala questo libro, giallo, un Adelphi elegante, con una fotografia in bianco e nero: due giovani uomini seduti che guardano qualcuno attraverso la copertina. E poi questa parola: Compulsion, in rosso amaranto, pure quello un poco antico, come i due, cravatta e farfallino. Boom, un colpo di...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/11/20201022_094423-640x640.jpg

The burning of Berlin

Written by Roberta Tamma This review is available only in the original language. _______________________________________________________ Helga, protagonista e autrice, non potrà fare a meno di entrarvi nel cuore e restarci davvero per molto tempo. Questo romanzo, che è un’autobiografia del vissuto fanciullesco dell’autrice, ci racconta la seconda guerra mondiale attraverso gli occhi di una bambina. Il libro comincia nell’autunno 1941 e termina nella primavera del 1947 ed è ambientato a Berlino. A mio parere, questa è la particolarità...