HomeTag Andrea Salonia

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220505_071214-640x640.jpg

…del dolore

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Mi chiedo se oggi abbia senso parlare di dolore, uno qualunque che non sia quel dolore. Quello dell’oggi, appunto; quello che da settimane distrugge città e case nelle città; spazi grandi, comuni e pubblici; spazi privati, luoghi intimi, quotidianità fatte di tavoli e sedie e armadi, una tazzina di caffè e latte appoggiata sul tavolo della cucina. Quello che falcidia le vite, che uccide la gente. Quello che non dobbiamo mai...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/04/20220421_070741-640x640.jpg

Nina sull’argine

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ La scelta di cominciare a leggere un romanzo piuttosto che un altro è legata a motivazioni molto diverse. Ciascuno di noi, infatti, ha un rapporto differente con i libri nel loro complesso, ma certo da qualcosa deve pur arrivare il là perché si cada proprio su quello e non su quell’altro. Su di me l’oggetto in sé esercita sempre una malia particolare. Nina sull’argine di Veronica Galletta mi ha...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/04/20220407_071624-640x640.jpg

Parlano di Lei

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Mi prendo una libertà e faccio un azzardo: racconto del sentire nato da tre romanzi letti uno in fila all’altro, per fato, ma forse non per caso. Tre romanzi di autori che, non me ne abbiano, non conoscevo e che hanno narrato dello stesso tema: la Lei per antonomasia, la mamma, e con lei dell’infanzia e del crescere e diventare grandi e dell’affacciarsi alla vita che, spesso, arriva...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/03/IMG-20220324-WA0000-640x640.jpg

Ogni creatura è un’isola

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Non sempre la stranezza è espressione di qualità, come pure di bello. Così, strano non equivale per forza a interessante. Invece, Andrea De Spirt ha scritto Ogni creatura è un’isola, pubblicato per i tipi de il Saggiatore, e a buon diritto possiamo dire che il suo è un romanzo davvero originale, insolito e curioso. Ma anche sorprendente, eccentrico e bello. Strano, appunto, nella più classica delle accezioni. L’ho...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/03/20220310_065523-640x640.jpg

Niente di vero

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ C’è sempre una linea molto sottile tra ironia, sarcasmo, sardonicitá e tristezza profonda. Come pure, è davvero labile il confine tra le parole amare e quelle taglienti, capaci non solo di mettere allegria ma di far proprio sganasciare dalle risate. Niente di vero è un romanzo che appartiene a questa categoria dello scrivere, a mio parere, dove non son certo Veronica Raimo abbia raccontato compiutamente di sé e...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/02/20220224_074218-640x640.jpg

Aprile spezzato

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Torniamo indietro, fino al 1978. Pare un’eternità, e forse lo è per il modo veloce con cui molte delle cose della vita sono poi andate. Molte, ma non tutte, e questi giorni dell’oggi – proprio oggi, 24 febbraio 2022 a maggior ragione –folli, incomprensibili, plasmati della stessa materiale del terrore, ecco, questi giorni mi han obbligato a ripensare alla violenza di Aprile spezzato, che Ismail Kadare pubblicò per...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/02/20220209_184748-640x640.jpg

Mastro Geppetto

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Mia madre dice spesso che essere genitore è complesso, e che fare il genitore è il mestiere più difficile che ci sia. Per me, che genitore non sono e che vorrei e avrei fortissimamente voluto essere padre, amando profondamente un essere venuto al mondo, cercando di dar spazio e fine a tutto quell’amore che c’è dentro, soffocandolo quasi di attenzioni e affetto – è terribile scriverlo, ma è...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/IMG-20220127-WA0003-640x640.jpg

Lutto

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Sbaam! Una porta in faccia. Un pugno alla bocca dello stomaco, violento. Un calcio negli stinchi. Una goccia che ci cade nel centro esatto della testa, cade e cade ancora, pervicace, prepotente. E tutti questi sentire insieme. Questo è stato incontrare le pagine di Lutto dello scrittore argentino Edgardo Scott, ricevuto in dono sotto l’albero dell’ultimo Natale, con alcuni altri libri, ma da subito capace di attrarmi come una malia, facendosi leggere...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/20220113_180249-640x640.jpg

Atlante occidentale

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Una sera, mesi e mesi orsono, un amico caro, cui voglio molto bene, filosofo, barbuto, collerico, libero come vorrei saper essere e controcorrente per passione e per intellettualità, con toni di entusiastico affetto mi ha parlato di questo romanzo, Atlante occidentale, del suo di amico, Daniele Del Giudice. Non lo conoscevo affatto, non si riesce che a conoscere poco, se non addirittura nulla, e il bianco della copertina...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/12/20211229_151723-640x640.jpg

’14

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Perché leggere della Prima Grande Guerra nel 2021? Perché è utile. Perché è profondamente necessario. Perché rischiamo di dimenticarcene, assorbiti dal nostro nuovo tempo e dalla buriana dell’accadere del passato prossimo, prossimissimo oserei dire, e del futuro di domani, perché già il dopodomani è troppo in là per pensarci con adeguata cognizione di causa. Perché siamo stati quelli che la guerra l’anno combattuta, e la nostra bella bellissima...