HomeCategory Libri

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/12/20221121_072723_0000-640x640.png

Macno

“Il problema è che non si rassegna alla lentezza.” Romanzo da leggere fino ai vent’anni, dopo potrebbe deludere. Lo diciamo con cognizione di causa perché abbiamo letto il libro da adolescenti, e torniamo a riprenderlo in mano oggi. Di tutto quello che avevamo apprezzato da giovani non è rimasto che una macchia sbiadita sulle pagine. La classica sensazione che si prova rileggendo i libri di De Carlo, capaci di raccontare sogni utopistici, volontà di cambiare...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/01/20230119_213317_0000-640x640.png

Verso il Paradiso

“[…] e finalmente conosceva il tipo di trasformazione che l’amore aveva donato a tutte le persone che conosceva, per sfuggire sempre  solo a lui.” Un romanzo pieno: di cosa? di vita, di contraddizione, di sentimento, di incongruenze emotive, di affinità elettiva, di immaginazione e realtà. Se ancora non dovesse bastare, aggiungiamo anche pieno di riflessioni sui rapporti interpersonali, sugli errori, sui rimorsi, sulla pochezza e sulla ricchezza dell’uomo. Tre racconti divisi eppure legati, con una...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/01/20230113_083144_0000-640x640.png

Cracovia, il sogno dopo

“Darek rimane in silenzio, sospeso sui resti del ponte tibetano della nostra amicizia a quattro.” L’amicizia strappata e mai ricucita, l’amore ucciso e poi fatto tornare a nuova vita, la consapevolezza di non essere più le stesse persone che si pensava di essere fino a pochi istanti prima. Un passaggio comune a molte persone, e che ognuno affronta a modo proprio, perché non c’è un modo giusto per farlo. Questo è il tema centrale del...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/01/20230106_070341_0000-640x640.png

Le cose non sono le cose

“VENERDÌ RE-VERSO” “Io sono quello che sono e questo è tutto quello che sono. Che lo dice sempre Braccio di Ferro”. Bisogna dire che a questo Nori non sappiamo se garberebbe tanto una recensione. Ché il suo scrivere sa tanto di necessità di dare una forma comprensibile alle cose che succedono, poco di “voglio sapere cosa ne pensate”. Eppure a pubblicare un libro c’è un po’ questo rischio, che tutti vogliano dire la loro, andando...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/12/20221121_072932_0000-640x640.png

Gli anni

“L’unica felicità reale è quella di cui ti accorgi mentre la vivi.” Se la vostra idea è quella di aprire un libro con una trama classica e una suddivisione i capitoli più o meno lunghi, questo libro non fa per voi.  Se invece avete intenzioni di fare un tuffo dentro una nuova sfera di consapevolezza interiore, allora prendete una boccata di ossigeno a pieni polmoni, e immergetevi nella lettura. Una galleria di ricordi e constatazioni...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/12/20221207_142932_0000-640x640.png

I pesci non hanno gambe

“VENERDÌ RE-VERSO” “Il tempo ci tratta in modo strano – il più delle volte inaspettato”. Avete mai letto un libro che è una tormenta? Ché di libri-tormento ne abbiamo visti, ma libri-tormenta…è tutta un’altra storia. Proviamo a raccontarvela. “Storia di una famiglia”, il sottotitolo. E come diceva il saggio, ogni famiglia felice eccetera eccetera. Questa famiglia ha le radici nell’acqua, se i pesci non hanno gambe è perché l’immensità del mare non consente la superficie, la si...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2200/11/20221121_072518_0000-640x640.png

Padrone e servitore

“Nikita non aveva alcun desiderio di andare, ma da tempo ormai si era abituato a non avere una propria volontà e a servire gli altri.” Iniziamo dal titolo “Padrone e Servitore” che in altre edizioni e traduzioni era stato tradotto in Padrone e Servo. Proprio attraverso il titolo si è già paracadutati dentro un mondo nascosto di significati morali e filologici sulla differenza sostanziale tra Servitore e Servo, e dal messaggio che si vuole trasmettere...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/11/20221117_225341_0000-640x640.png

Dietro la porta

“La sventura aveva fatto di lui un uomo.” Commovente come pochi altri libri, capace di toccare la fanciullezza dormiente dentro ognuno di noi. Con questo lungo racconto, Bassani scava all’interno dei suoi ricordi da ragazzo, fino a portarci all’inizio dell’anno scolastico del 1929-30 in un liceo classico, nell’amata Ferrara (e dove altrimenti trattandosi di Bassani!). La timidezza del protagonista e un carattere ancora non pienamente maturato fanno vivere come una tortura al nostro protagonista l’unione...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2200/11/20221110_180258_0000-640x640.png

Il coperchio del mare

“A volte il semplice fatto di stare con una persona, ti aiuta a crescere.” Nonostante a noi piaccia molto lo stile dell’autrice, con i suoi tempi dilatati, fuori e dentro i pensieri del protagonista di turno, capace di raccontare indirettamente l’essenza della cultura e dello stile di vita giapponese, questa volta abbiamo trovato la parte iniziale del racconto troppo lunga. Una penitenza non meritata dal lettore, come una lunga pista d’aeroporto, che l’aereo è costretto...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/11/20221104_080509_0000-640x640.png

Un amore senza fine

“VENERDÌ RE-VERSO” “Non c’era nulla che potessi dire di quel mondo se non che l’avevo conosciuto, che era stato mio, che lo era tuttora.”   Poiché c’è molto di cui parlare, ecco una breve sintesi della trama: costretto dal padre di lei a separarsi dalla sua amata Jade, David Axelrod incendia l’abitazione della famiglia, con scopi nebulosi e un po’ deliranti. Qui si inizia: per quattro anni, di cui due passati in una casa di...