HomeCategory Libri

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2300/02/Adobe_Express_20240210_1924480_1-640x640.png

Le città e i giorni

“Un’epoca in cui i peggiori vizi capitali – superbia, avarizia e invidia – erano stati elevati a irrinunciabili qualità professionali.” Due fratelli cresciuti nel medesimo ambiente familiare, con eguale quantità di amore ricevuto e possibilità di realizzare i propri sogni, decidono di intraprendere due vite personali e professionali agli antipodi. Il primo, Maurizio, architetto di successo di fama internazionale residente a Parigi con moglie e figlia, fino a quando non decide di accontentare il padre...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2400/02/Adobe_Express_20240214_1903320_1-640x640.png

La tregua

“Prima di cominciare a dimenticare, bisogna ricordare, bisogna cominciare a ricordare.” Alla fine della lettura di questo libro, sarete accompagnati da un solo sentimento: il rammarico per non averli scoperti prima, sia libro che autore. Le pagine sono simili alle increspature di un lago limpido, in cui sono riflessi i dolori del mondo, gli errori irreparabili, il peso delle responsabilità, i rapporti tra uomo e donna e le domande a cui nessuno vuole rispondere.  Un gioiello...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2024/02/Adobe_Express_20240208_2148020_1-640x640.png

La via del bosco

“VENERDÌ RE-VERSO” “L’impronta di una vita è ovunque.”   Un’antropologa malese, trapiantata in Norvegia, riesce a superare il lutto improvviso del marito grazie all’inaspettato incontro con il mondo dei funghi. Sembra che alla comunità dei lettori questo libro sia piaciuto molto: se ne elogia la delicatezza e il modo, inusuale ma ruscito, con cui sono stati accostati due temi in apparenza assai distanti, il lutto e la micologia. Siamo un po’ perplessi. Il libro scorre,...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2024/02/Adobe_Express_20240201_1410200_1-640x640.png

L’ora di greco

“Il gessetto si spezza in due ed entrambe le metà cadono a terra.” In una moderna Seoul, in cui la comunicazione corre su tutti i canali, il mondo di una donna affetta da mutismo derivante da una serie di traumi, entra in contatto con quello di un uomo reso cieco da una malattia degenerativa. Due vuoti sensoriali che si riveleranno anche due vuoti interiori, legati a ferite aperte che non riescono a far guarire, e...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2024/01/1706211575387-640x640.png

La pecora nera

“Tutti volevano morire quest’anno perché dal prossimo non si vedrà più niente di nuovo.” Il protagonista del racconto è Nicola, che per trentacinque anni ha vissuto in un manicomio. Figlio di una situazione familiare non facile, ufficialmente mai nato, perché il padre non si è mai deciso a registrarlo all’ufficio anagrafe (a differenza dei suoi fratelli), e una madre rinchiusa a sua volta in un  manicomio, sin da bambino sarà costretto a entrare in contatto...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2024/01/Adobe_Express_20240111_1103230_1-640x640.png

Una piuma nascosta

“Non vedrai, via via sempre meno, sino a non vedere più.” I Manera, una coppia di benestanti del fiorentino, che hanno tutto nella loro vita. Il benessere fisico, quello economico, la possibilità di poter fare qualsiasi cosa nella loro vita, fino a quando decidono di adottare un bambino per riempire l’unico vuoto incolmabile, che con il passare del tempo rischia di diventare un buco nero nelle loro vite.  Una mancanza a dire il vero avvertita...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2024/01/Adobe_Express_20240111_1107100_1-640x640.png

I lupi di Willoughby Chase

“Le signore non mangiano mai in pubblico.” Qualità. Ecco forse l’unico termine in grado di descrivere questo libro sia per la qualità del testo che per quella dell’oggetto fisico. Un merito che va diviso a metà tra la scrittrice e l’editore (italiano in questo caso); un merito speciale che ci piace sottolineare.  L’autrice ci porta dentro una favola moderna dall’odore antico, in cui è vivo il riverbero delle storie di Dickens, e di buona parte...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/11/Adobe_Express_20231121_1140220_1-640x640.png

Un’ultima cosa

“Per molti anni ho pensato che ci fossimo incontrati in un tempo malato che non era il nostro tempo.” Non sappiamo se Concita De Gregorio sia consapevole di quanto la sua penna, con questo genere di libri, sia in grado di lasciare una traccia profonda nella società italiana, come un solco che tutti dovrebbero prendere per un cammino verso una maggiore consapevolezza dei propri limiti e delle proprie potenzialità.  Il libro ci è piaciuto perché...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/12/Adobe_Express_20231110_2008010_1-640x640.png

Ex cattedra e altre storie di scuola

“Correggere i compiti di italiano è un tormento. […] letto uno, li hai letti tutti. Tre di seguito possono causare la morte.” Se avete in mente lo Starnone dei suoi ultimi romanzi, dimenticatelo. Forma, sostanza e tempi sono di un altro scrittore (in senso figurativo), unico punto di contatto tra la penna di ieri e quella di oggi è la componente ironica, tipica della cultura partenopea.  Il libro nei fatti è la trasposizione disarmante dell’anno...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/12/Adobe_Express_20231110_2015180_1-640x640.png

Diario di scuola

“I nostri studenti che ‘vanno male’ non vengono mai soli a scuola. In classe entra una cipolla.” Una lucida e onesta analisi del mondo della scuola. Una lettura scorrevole, che non annoia nessuno: potete scommetterci, lettori, fidatevi. Il libro è diviso in piccoli capitoletti, così come il titolo ci suggerisce, come piccole scene di varie situazioni, persone, emozioni che si incontrano a scuola. Un’istituzione tanto antica quanto bistrattata negli ultimi anni, e questo è particolarmente...