HomeCategory Libri

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/11/WhatsApp-Image-2020-11-11-at-15.52.12-640x640.jpeg

L’albergo delle donne tristi

“Quando è stato soddisfatto un desiderio profondo, la donna è disposta a perdonare. In caso contrario, non perdonerà mai.” Un romanzo intenso, dedicato all’esplorazione dell’animo femminile, senza alcun tipo di luogo comune o, peggio ancora, di ricerca di facile consenso. Delicato ma allo stesso tempo duro, difficile da digerire in alcuni passaggi eppure ugualmente leggero. Il libro rappresenta una pietra miliare nel percorso di consapevolezza e di accettazione di sé stesse, in particolare in quei...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/09/20201003_170750_0000-640x640.png

Martha Quest

“Ma a che serve essere nel giusto, quando ti trovi di fronte lo sguardo vuoto, imperturbato, dell’ignoranza soddisfatta?” Un libro divisivo, definito sia un capolavoro sia un “mattone” impossibile da digerire. Prima di dire quello che pensiamo noi, specifichiamo che è un libro che va capito, ovvero contestualizzato da una parte all’interno del periodo storico raccontato dall’autrice, dall’altro all’interno del periodo in cui è stato dato alle stampe e, infine, cosa più importante, è necessario...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/11/WhatsApp-Image-2020-11-11-at-15.50.39-640x640.jpeg

Arcobaleno

“Le case tristi, anche senza una ragione particolare, finiscono col rendere tristi chi le abita.” Un libro intenso dai buoni sentimenti. Un invito a comportarsi bene e a fare del bene per poter vivere una vita al meglio delle proprie possibilità, perché anche quando abbiamo l’inverno dentro di noi, un arcobaleno è sempre pronto a rivelarsi all’orizzonte. La protagonista, Eiko, è una ragazza ipersensibile, cresciuta in una località marittima giapponese, dove la vita lenta e...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/11/WhatsApp-Image-2020-11-06-at-07.04.58-640x640.jpeg

Tipi non comuni

“I due sussurravano con la familiarità di soldati esperti, cosa che erano, non come ragazzi di ventidue anni, cosa che erano.” Diciassette storie brevi, tanti personaggi diversi uno dall’altro, di cui viene descritta la normale straordinarietà delle loro vite. Il sogno americano, visto dall’interno, descritto nella routine della quotidianità e nel piacere delle piccole conquiste. Una serie continua di perfetti quadri familiari (anche quando non vorrebbero esserlo), in cui a venire fuori è il cuore...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/10/20201020_185751_0000-640x640.png

Se questo è un uomo

“Pochi sono gli uomini che sanno andare a morte con dignità, e spesso non quelli che ti aspetteresti.” Abbiamo perso il conteggio delle volte che abbiamo letto questo libro nel corso della nostra vita, eppure non ci sembra mai sufficiente. Il primo sentimento che abbiamo provato durante e dopo la lettura è quello di incomprensione-rabbia.  Ragionandoci a mente fredda, ci è difficile concepire come l’inumanità sia arrivata a toccare vette tanto basse, nel totale silenzio...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/10/20201011_195934_0000-640x640.png

Avere e non avere

“Non sono un comunista, – rispose. – Ma sono offeso. Offeso e indignato da un mucchio di tempo.” Il libro è incentrato sulle vicende che accompagnano la vita difficile di Harry Morgan, un pescatore-trafficante messo in ginocchio dalla crisi economica, che aveva colpito gli Stati Uniti durante gli anni trenta dello scorso secolo. Harry Morgan è lo specchio di una buona porzione della società americana dell’epoca, ritrovatasi dall’oggi al domani senza prospettive future, senza poter contare su un supporto concreto...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/10/20201005_085207_0000-640x640.png

In transiberiana

“Al ritorno non sei più come prima.” Alcuni libri vanno letti con gli occhi, apprezzati con l’olfatto e gustati con la bocca. Sono i libri che raccontano di viaggi in terre lontane. A segnare i capitoli sono i sapori narrati e il diverso grado d’emozioni che lo scrittore-viaggiatore prova a trasmettere su carta. Un compito arduo perché descrivere la bellezza e la difficoltà di un viaggio è impegnativo quanto scalare una montagna a mani nude....

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/09/20200914_201342_0000-640x640.png

Da un capo all’altro della città

“È un errore frequente che si commette, quello di sposare un’altra per dimenticare chi ci ha fatto soffrire.” Siamo stati fortunati ad aver trovato questo libro per due motivi: il primo è che si tratta di una prima edizione ripescata in un mercatino di seconda mano; il secondo è che quando si legge Castellaneta non si può non essere felici. Una penna delicata ma incisiva, erudita ma semplice, che quando smette di scrivere fa sentire...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/09/20200913_173744_0000-640x640.png

Lacci

“Dai nostri genitori, dico, ho imparato una cosa sola, che figli non bisogna farne.” Un libro destinato a diventare un classico della letteratura italiana per quanto bello e tondo e completo e intenso e inaspettato e. La sintassi agevole e la struttura organica del racconto lo rendono una lettura destinata a qualche antologia scolastica. Il racconto narra le vicissitudini di una famiglia della medio borghesia napoletana nel corso degli anni. Diviso in tre macro-capitoli, il racconto...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/09/20200924_233417_0000-640x640.png

Diario in Bolivia

“Giornata nera per me: l’ho superata a forza di volontà perché mi sentivo a pezzi.” Questa recensione non vuol essere un giudizio sul personaggio storico-politico, né un processo su cosa è stata la storia latinoamericana durante la guerra fredda, campo di confronto tra USA e URSS, superpotenze impegnate in molteplici conflitti periferici per evitare scontri diretti, dalle conseguenze inimmaginabili. Non è questo il luogo e, francamente, non pensiamo di esserne capaci. Il libro è la riproposizione del...