HomeTag Feltrinelli

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220522_154817-640x640.jpg

Le piccole libertà

I libri scelti da Federica Dagonese _________________________________________________________________________ Oliva è una trentenne in cerca di sé stessa e quindi del proprio futuro e della sua felicità. A prima vista è una normalissima donna, perché se la guardiamo ha un lavoro da precaria, un brillante fidanzato che sta anche per sposare e una normalissima famiglia. Insomma, vista così Oliva è un campione preso a caso delle trentenni dei nostri tempi. Aggiungiamo anche che più che vivere la...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/04/20220424_115400-640x640.jpg

l veleno dell’oleandro

I libri scelti da Federica Dagonese _________________________________________________________________________ Tre fratelli, Mara, Giulia e Luigi si ritrovano tutti a Pedrara, nella tenuta della madre, donna Anna, per assistere la donna negli ultimi giorni della vita. La narrazione è in prima persona, con un continuo cambio di punto di vista tramite due personaggi che vivono la stessa realtà e le stesse vicende, ma da due punti di vista diversi: Marta e Bede. Tutto ruota intorno alla figura di donna Anna e...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/02/20220220_144739-640x640.jpg

Le intermittenze della morte

I libri scelti da Federica Dagonese _________________________________________________________________________ Saramago ti illude: sotto le mentite spoglie di un narratore palese, che parla con te, sì proprio con te, caro lettore, con una voce dolce che si siede accanto a te per raccontarti una storia che ha il sapore di una favola, proprio nel momento in cui vorresti abbracciare quell’affabulatore incantevole…ti prende e ti ribalta! Saramago ti inizia ad inquadrare un mondo che ci appartiene, è la nostra quotidianità, per poi...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/20220120_180944_0000-640x640.png

Margherita Dolcevita

“Solo i pesci morti vanno con la corrente.” Dolce, attento, spregiudicato, acuto. Un testo che si legge con piacere e che rende felici nella lettura. Così anche la protagonista (e come poteva non essere altrimenti?) Margherita Dolcevita ha un soprannome che la caratterizza sia emotivamente che fisicamente, solito sagace gioco di parole a cui l’autore ci ha abituato nei suoi libri. Margherita è un’adolescente di quattordici anni, piena di vita, allegra e frizzante che colora...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/12/20211216_174014_0000-640x640.png

H/H

“Cose che per qualcuno sono di nessuna importanza, per altri possono essere terribili come la morte.” Il libro è diviso in due storie distaccate l’una dall’altra, rispettivamente dal titolo Hard Boiled e Hard Luck – da cui quello del libro H/H. Per quanto indirettamente in contrapposizione per ambientazione, personaggi e rapporti familiari, a legare i due racconti è il tema di sottofondo: il mondo dell’aldilà e il tentativo di provare ad andare avanti nonostante il...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/05/20210522_081436_0000-640x640.png

Denti

“Quanti segreti nascondono le persone con cui passiamo la vita.” Una lite per futili motivi in una coppia, il gesto violento della donna che con un posacenere rompe gli incisivi del proprio compagno, e un pozzo senza fondo di ricordi e ossessioni e paure e dubbi che si apre sotto i piedi del nostro protagonista, nome ormai sdentato. Un viaggio a “bocca aperta” – se ci passate la battuta – dentro e fuori le nevrosi...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/05/20210515_082741_0000-640x640.png

Il libro delle case

“…è così che si apre la Casa dei ricordi, ma troppo tardi perché Io riesca a entrare.” Chi siamo davvero? Nessuno meglio dei luoghi in cui viviamo, o abbiamo vissuto, può raccontarci meglio. Essi stanno lì, immobili o semimobili a guardarci, ad accoglierci, a vederci crescere, vivere e a osservarci mentre partiamo talvolta. “Il libro delle case” è per noi un esperimento letterario ben riuscito di raccontare la storia di un uomo, chiamato Io, contornato...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/02/20210202_152335-640x640.jpg

L’opera al nero

Scritto da Donatella Lanza _________________________________________________ “Un altro mi attende altrove. Ci vado.” “Chi?” volle sapere Henri-Maximilien stupefatto. “Il Priore di Leon, quello sdentato?” Zenone si volse: “Hic Zeno,” rispose. “Me stesso.” Nella mia vita, solo una cosa ha messo sotto la lente di ingrandimento il concetto di libertà come il 2020: l’Opera al Nero, di Marguerite Yourcenar. Il romanzo, che in senso lato ha plasmato la mia intera esistenza, si riassume in quella che per...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/01/WhatsApp-Image-2021-01-04-at-13.18.27-640x640.jpeg

Kitchen

Scritto da Alessia Giannola _________________________________________________ Kitchen è il romanzo esordio della scrittrice giapponese Banana Yoshimoto ed è composto da tre parti: kitchen, plenilunio e moonlight shadow; quest’ultima parte è però presente solo in alcune edizioni del libro tra cui questa edita dalla Feltrinelli. Il filo conduttore del libro è il tema della solitudine, infatti Mikage, la protagonista, è una giovane ragazza che si ritrova sola al mondo dopo la morte della nonna. Il senso di...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/12/WhatsApp-Image-2020-12-03-at-10.25.56-640x640.jpeg

La lunga notte del dottore Galvan

“La vita è ricca di premi di consolazione.” Brillante, veloce, pieno di spunti e riflessioni. La lunga notte del dottor Galvan è per estensione la vita di ognuno di noi, ma non esattamente di notte, bensì durante il giorno. Costretti dentro un ruolo ben definito e pronti ad indossare maschere inespressive per creare qualcosa che poi si rivela vuota, perdiamo di vista le cose più importanti.  Il nulla creato nel libro è racchiuso nell’elaborazione superflua...