HomeCategory Libri

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/01/20210124_121244_0000-640x640.png

Borgo Sud

“Per ognuna di noi restava la certezza dell’altra al fondo del dolore che non ci siamo mai confessate.” L’arminuta è tornata, pronta ad offrirsi al lettore con la sua storia che, dopo l’infanzia travagliata, continua a essere difficile e piena di deviazioni dettate sempre dalle decisioni degli altri. Il nuovo libro di Donatella Di Pietrantonio, Borgo sud, continua a raccontarci infatti la storia alla quale il lettore si era già affezionato con L’arminuta. La protagonista...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/01/20210105_173908_0000-640x640.png

Una vita di giorni impossibili

“Vicino a me nel letto c’è il suo spazio vuoto, che mi lascia un nulla a cui aggrapparmi oggi.” La protagonista del racconto è Willa, una signora australiana e la sua vita, in apparenza tranquilla, è in realtà una rivoluzione costante di sentimenti, gioie e dolori. Grazie ad un escamotage della scrittrice che non vi vogliamo anticipare, entriamo in contatto con Willa in diverse fasi della sua vita: prima una bambina di 8 anni, poi donna...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/01/20210110_211451_0000-640x640.png

Gli innamoramenti

“Quasi nessuno può rispondere alla domanda: Perché si è innamorato di lei? Che cosa ci avrà visto?” La voce narrante del libro è una donna chiamata Maria Dolz. Per anni ha osservato con discrezione e riservatezza una coppia fare colazione nel suo stesso bar e se ne è dipinta un’immagine ideale e confortevole. Un giorno il marito di lei scompare, brutalmente accoltellato da un senzatetto delirante, la notizia è su tutti i giornali. Maria sceglie allora di avvicinare la vedova...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/12/20210102_093241_0000-640x640.png

Il postino di Neruda

“Voi volete dire allora (…) che il mondo intero è la metafora di qualcosa?” Un  gioiello da tenere in libreria ben esposto. Una storia semplice e lineare, forte di una carica poetica sconvolgente.  In una piccola e povera isola cilena, il giovane protagonista, Mario Jimenez, è in quella fase della vita in cui non ha ancora chiaro cosa farà “da grande”, quello che è certo è che non vuole diventare un pescatore come il padre...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/12/20201218_171025_0000-640x640.png

Il vecchio e il mare

“La mia sveglia è l’età.” disse il vecchio. “Perché i vecchi si svegliano così presto? Sarà perché la giornata duri più a lungo?” Immenso. Non riusciamo a trovare altri aggettivi per descrivere un capolavoro del genere. Immensa la cifra stilistica, la concreta pesantezza di alcuni ragionamenti e delle indirette riflessioni a cui il lettore è portato. Non scopriamo nulla di nuovo, in molti altri prima di noi lo hanno scritto, ma l’innamoramento verso questo libro è più...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/12/20201216_095120_0000-640x640.png

L’arminuta

“La sola madre che non ho mai perduto è quella delle mie paure.” La storia è quella dell’Arminuta, ovvero “la ritornata”. La protagonista non ha un nome proprio; è solo l’Arminuta, e lo è per tutti. Dove deve tornare questa ragazza? Una giovane fanciulla, all’età di tredici anni, deve ritornare dalla sua vera famiglia, da madre, padre e fratelli. Ed è così che la nostra protagonista non è solo colei che ritorna, ma anche colei è...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/12/20201210_205852_0000-640x640.png

La canarina assassinata

“Fece una pausa e sorrise con una sorta di vellutata dolcezza, più efficace di qualunque minacciosa aggressione.” S.S. Van Dine è uno dei padri fondatori dei genere poliziesco-investigativo moderno. Un pilastro che rappresenta una lettura obbligatoria per chi voglia avvicinarsi al mondo dei gialli.  Protagonista principale dei suoi romanzi è Philo Vance, personaggio dell’alta società newyorkese, senza una chiara occupazione ma con una importante disponibilità economica, che per diletto aiuta il procuratore distrettuale, John F.X....

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/12/WhatsApp-Image-2020-12-03-at-10.25.56-640x640.jpeg

La lunga notte del dottore Galvan

“La vita è ricca di premi di consolazione.” Brillante, veloce, pieno di spunti e riflessioni. La lunga notte del dottor Galvan è per estensione la vita di ognuno di noi, ma non esattamente di notte, bensì durante il giorno. Costretti dentro un ruolo ben definito e pronti ad indossare maschere inespressive per creare qualcosa che poi si rivela vuota, perdiamo di vista le cose più importanti.  Il nulla creato nel libro è racchiuso nell’elaborazione superflua...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/11/WhatsApp-Image-2020-11-11-at-15.52.12-640x640.jpeg

L’albergo delle donne tristi

“Quando è stato soddisfatto un desiderio profondo, la donna è disposta a perdonare. In caso contrario, non perdonerà mai.” Un romanzo intenso, dedicato all’esplorazione dell’animo femminile, senza alcun tipo di luogo comune o, peggio ancora, di ricerca di facile consenso. Delicato ma allo stesso tempo duro, difficile da digerire in alcuni passaggi eppure ugualmente leggero. Il libro rappresenta una pietra miliare nel percorso di consapevolezza e di accettazione di sé stesse, in particolare in quei...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/09/20201003_170750_0000-640x640.png

Martha Quest

“Ma a che serve essere nel giusto, quando ti trovi di fronte lo sguardo vuoto, imperturbato, dell’ignoranza soddisfatta?” Un libro divisivo, definito sia un capolavoro sia un “mattone” impossibile da digerire. Prima di dire quello che pensiamo noi, specifichiamo che è un libro che va capito, ovvero contestualizzato da una parte all’interno del periodo storico raccontato dall’autrice, dall’altro all’interno del periodo in cui è stato dato alle stampe e, infine, cosa più importante, è necessario...