HomeTag 2021

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/P_20211110_150130_HDR_1-640x640.jpg

La nudità che male fa?

Recensione di Alessia Colombo Tipologia: albo illustrato Tematiche principali: nudità, stare bene con sé stessi, superamento dei tabù, cambiamento Tecnica delle illustrazioni: pastello, china e acquerello Età consigliata: 6-10 anni   La nudità che male fa? Tutti abbiamo un corpo, un sedere e dei capezzoli. Perché dovremmo temere di parlarne? Certo i piselli forse sono un po’ buffi a guardarli, ma bisogna sempre andare fieri del proprio corpo e del proprio sesso. Col tempo questo corpo cambierà,...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/20220103_091006-640x640.jpg

Il mostruoso femminile

Scritto da Ludovica Micalizzi _________________________________________________________________________ Per millenni dire donna è equivalso a dire mostro. La femminilità è stata capace di generare nei secoli una paura indomabile, implacabile e spesso incomprensibile. Partendo da tali assunti Jude Ellison Sady Doyle scrive quella che potremmo definire un’opera controcorrente: Il mostruoso femminile. Il testo non può essere definito un romanzo ma ugualmente non rientra nella categoria dei saggi; esso è infatti un’opera di decostruzione sistemica delle categorie figlia-moglie-madre (corrispondenti alle sezioni del libro) alle quali...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/12/20211203_065953_0000-640x640.png

I nostri stupidi intenti

“VENERDÌ DI-VERSO” “…sorpreso di quanto avessi vissuto, ancora incerto di come sarebbe andata a finire.” Forse servirebbe una recensione per ogni capitolo. Oppure quelle domande scolastiche di comprensione del testo, per una volta senza l’osceno assillo di un “giusto” o “sbagliato”. Perché questo, signori, è un libro che di domande ne pone tante. A partire dalla scelta di una popolazione del sottobosco come protagonista: è una fiaba (nera)? una satira? un esercizio di stile? (antipatici)… Dove siamo? Siamo all’inizio...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/11/20211119_065220_0000-640x640.png

Manuale di imperfezione

“Il problema non è tanto quello che ciò che ci capita, ma il modo in cui viviamo ed elaboriamo ciò che che capita.” Ammissione di colpa: ci siamo avvicinati alla lettura di questo testo con qualche reticenza perché poco convinti dal formato, dal tema trattato, dal titolo. Insomma, chiusi nella torre più alta di un castello costruito su nuvole di preconcetti. Ci siamo dovuti ricredere.  Non è un caso che abbiamo deciso di partire dall’ammettere...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/11/20211109_105754_0000-640x640.png

L’altro mondo

“Siamo davvero messi così male?” Testo interessante, caratterizzato da un preciso taglio giornalistico, ma senza eccedere nella pura cronaca.  Una chiarezza e una fluidità narrativa che ne rendono la lettura piacevole e scorrevole, per certi versi, con pochi eguali. L’impegno profuso nelle ricerche sul campo, letteralmente da una parte all’altra del globo, rappresenta le solide fondamenta su cui il racconto si poggia. Partendo dalla Russia più remota, agli Stati Uniti, alle Maldive e a una...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/10/20211028_093212_0000-640x640.png

Atti di sottomissione

“VENERDÌ DI-VERSO” C’erano cose che ci saremmo aspettati di avere e che non avevamo. Quanti amori ci vogliono per dare un nome all’Amore? Quante volte si deve morire per sentire davvero l’aria nei polmoni? Quanto dolore si può sopportare prima di – quanto? Ad alcuni questo libro potrebbe sembrare poca cosa. Non perché sia brutto (anzi) o mal scritto (proprio no), ma per la sconfinata distanza che separa chi si è sempre amato – o ha...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/10/P_20211002_115053_HDR_1-640x640.jpg

Cappuccetto Rosso legge a più non posso

Recensione di Alessia Colombo Tipologia: albo illustrato Tematiche principali: libri, lettura, classici, fantasia Tecnica delle illustrazioni: digitale Età consigliata: 3 -8 anni   Cappuccetto Rosso ha dimenticato di riportare un libro in biblioteca. La mamma le dice di andare subito a restituirlo, senza deviare dal sentiero. Così Cappuccetto si incammina con il libro sotto braccio, ma da dietro un albero ecco che sbuca il Lupo!  Lui la saluta e le chiede dove sta andando, proponendole...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/10/20211024_112251-640x640.jpg

La moglie di Dante

Scritto da Ludovica Micalizzi _________________________________________________________________________ Dante Alighieri è stato il protagonista indiscusso del panorama intellettuale di quest’anno. In onore dei settecento anni dalla sua morte si è cercato di parlare di diversi aspetti della sua figura ma anche dei personaggi che hanno costellato la sua vita. Tra questi quello della moglie, Gemma Donati, è paradossalmente il meno attenzionato. La scarsità di notizie costituisce di certo un ostacolo per chi voglia accostarsi a tale figura, tuttavia Marina Marazza ha deciso...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2025/10/20211020_192114-640x640.jpg

Sangue di Giuda

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Son solo pochi giorni che è morto il signor Carlo Vichi, quello dei televisori MIVAR, fatti di bulloni, transistor e fatica soltanto italiani. Aveva 98 anni. Ora, chi non ha mai avuto un MIVAR in casa, o almeno la sua famiglia? Io ne ho avuto uno grigio perla, un bel rettangolo davanti e la coda dietro che pareva un pavone per tanto lunga era. È stato il televisore...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/09/20210930_224702_0000-640x640.png

La stasi dietro il lavello

 “VENERDÌ DI-VERSO” “Non era il caso di infierire. Non ce n’era bisogno. La vita era dalla nostra parte.” Gli occhi della memoria scelgono cosa ricordare. E come. E questo fa la differenza. Il titolo originale di questo “romanzo a episodi” è alla lettera “La mia libera giovinezza tedesca”. Ora: suona un po’ come “la mia fresca estate nel Sahara”. Perché Claudia Rush cresce nella DDR, la Deutsche Demokratische Republik, che proprio proprio democratica non era, considerando...