HomeCategory Vostre Recensioni

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/10/20200916_184646-640x640.jpg

L’armata dei sonnambuli

Scritto da Ester Raccampo _________________________________________________   “Te lo si conta noi, com’è che andò. Noi che s’era in piazza Rivoluzione.” Ce lo raccontano davvero loro quando fu issata la Ghigliottina in mezzo alla piazza, quando il Re Luigi XVIII perse la testa, quando i Girondini furono cacciati, Marat assassinato, Robespierre prima amato e poi condannato. Ce la raccontano loro la Rivoluzione Francese, il grande evento spartiacque della Storia Europea, dopo il quale niente fu come prima. Loro sono quattro...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/10/20200915_201724-640x640.jpg

Hunger games

Scritto da Marianna D’amico _________________________________________________   Suzanne Collins è stata molto abile nel creare e introdurci un mondo distopico , cioè diverso dal mondo che conosciamo noi . È stato molto interessante e sorprendente scoprire come funzionasse, come i distretti e Capitol City siano importanti l’uno l’altro e come tutto sia collegato a formare un enorme meccanismo, in cui tutto deve essere sistematicamente corretto e preciso. Per far si che questo rimanga intatto i distretti vengono sottoposti...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/09/20200905_113641-640x640.jpg

Exit West

Scritto da Donatella Lanza _________________________________________________   Conoscendo Saeed e Nadia, abbiamo l’impressione di iniziare una storia che racconta il mondo contemporaneo. Lo sfondo del loro giovane amore è una città povera, dove il radicalismo religioso si sta diffondendo e le libertà individuali vengono gradualmente represse. Si incontrano ad un corso serale e iniziano a frequentarsi con discrezione, all’inizio pranzando ai tavoli più riparati dei ristoranti della città e, col crescere dei sentimento, incontrandosi di nascosto...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/09/20200903_200618-640x640.jpg

L’estate che sciolse ogni cosa

Scritto da Alessia Agostinelli _________________________________________________   Ci sono storie che attecchiscono alle pareti del nostro cuore assumendone la forma e la consistenza, riconoscendosi in quell’organismo che le ospita al punto da diventarne parte. Ci sono libri che distruggono per poi ricreare, accompagnando il lettore in un viaggio nella sua anima, nelle sue passioni, nei suoi dolori e traumi più reconditi. Libri che mostrano il baratro, ti lanciano e se si è fortunati ti salvano in...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/09/20200927_202715-640x640.jpg

La mezzaluna di sabbia

Scritto da Lucia Bandini _________________________________________________ Non è la trama (sebbene davvero ben costruita) a colpirmi di questo giallo. Non è il paesaggio calabrese né l’uso del dialetto. Non è il protagonista, Gori Misticò, un personaggio strano, non solo per il nome buffo: maresciallo dei carabinieri, ma in aspettativa, fa la spola tra la sua Calabria e uno stimato ospedale di Milano per curare una malattia che non sembra voler mollare la presa, mentre riflette dubbioso sull’ideale di giustizia e su...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/09/20200903_193902-640x640.jpg

Lo scudo di Talos

Scritto da Cristiana Fiorillo _________________________________________________   Per chi non lo conoscesse, Manfredi è uno dei massimi esponenti italiani del romanzo storico. Le sue opere sono in genere ambientate nell’antichità tra la Grecia classica e Roma antica. Dal suo libro “L’ultima legione” è stato tratto anche l’omonimo film del 2007 con Colin Firth e Ben Kingsley. Insomma si tratta di un autore molto celebre anche al di fuori dei confini nazionali, soprattutto grazie alla trilogia “Aléxandros”....

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/08/20200827_182012-640x640.jpg

La circonferenza dell’alba

Scritto da Nicoletta Baldini _________________________________________________   Ho letto “La circonferenza dell’alba” in due giorni, l’ho letteralmente divorato, anzi arrivata alla fine del libro non avrei voluto lasciare Giorgia e gli altri personaggi, avrei voluto ricominciare dall’inizio. Giorgia lavora per una ONG internazionale e vive in Asia. Da molto tempo non torna a casa dalla sua famiglia, ma è costretta a tornare perché la villa di famiglia sul lago deve essere messa in vendita. Da questo...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/08/20200827_183317-640x640.png

Edenya

Scritto da Syria Soccorso. _________________________________________________ l libro Edenya è la narrazione fantastica di due mondi distanti, eppure imprescindibile l’uno dall’altro dalla notte dei tempi. Da una parte abbiamo Edenya, un paradiso fatto da amore e fratellanza apparente Abitato da angeli è lontanissimo dal nostro immaginario di regno dei cieli, dall’altra abbiamo il nostro pianeta, cosi come siamo abituati a viverlo e vederlo nella quotidianità. Il testo, scritto da Laura Rizzoglio, rientra nella famiglia dell’urbana fantasy,...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/08/20200826_203745-640x640.jpg

Gli indifferenti

Scritto da Roberta Tamma _________________________________________________   Gli indifferenti è il primo romanzo di Alberto Moravia, scritto a soli 18 anni, pubblicato nel 1929 ma cominciato già nel ‘25. In questo romanzo egli narra degli scorci di una famiglia borghese romana durante gli anni del fascismo. Nonostante ciò fosse fuori dal suo intento, con questo romanzo l’autore anticipò la corrente neorealista italiana poiché è implicita la critica sociale all’interno del romanzo.  Egli però fu molto influenzato...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2020/08/20200825_214839-640x640.jpg

L’anno in cui imparai a leggere

Scritto da Francesca Barracca _________________________________________________   L’amore incondizionato per un bambino può rivoluzionare un’esistenza?   Con la distintiva freschezza che caratterizza la sua penna, Marco Marsullo dimostra quanto un atto apparentemente così naturale come dover prendersi cura di un bambino possa, in realtà, cambiare totalmente le proprie prospettive anche nel più piccolo ed insignificante dettaglio quotidiano e creare un legame in grado di superare un mero vincolo di sangue. A sperimentare gli effetti di un evento...