HomeTag Torino

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/01/IMG-20230119-WA00002-640x640.jpg

Il dio disarmato

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Ci sono momenti che non si dimenticano, mai. O almeno per me è così. Meglio: le immagini, i suoni, i rumori; le luci; i neri e i bianchi; il verde del prato; il grigio della pioggia battente; i colori tutti; il cicaleggio delle parole attorno; le persone uscite dalla TV, con le strisce rosse sul fianco delle ambulanze, quando hai sette anni e a parte Actarus e Goldrake,...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/11/20221110_090508-640x640.jpg

Quattro galline

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Come resistere a un romanzo il cui titolo recita “Quattro galline” ? Io non sono riuscito: questa nuova scrittrice americana, Jackie Polzin, alla sua prima opera di parole, è stata davvero capace di catturare la mia attenzione. Lei, la copertina nera con una avvenente gallina di razza Dominicana, un geroglifico nero in campo bianco-crema, cresta e piccolo bargiglio rosso, e un grazioso becco giallo ocra, tendente all’arancio. Un...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/10/20221019_074230_0000-640x640.png

Nove racconti

Recensioni scritte dal gruppo di lettura Booklab, di BooktoMi e Laboratorio Formentini _____________________________________________________________________________ di Rosaria Alba Fontana: Nel racconto autobiografico “Per Esmé: con amore e squallore”, l’autore rivela a Esmè di essere uno scrittore di racconti. La ragazza gli chiede di scrivere una novella esclusivamente per lei e poi aggiunge che le interessano le storie che parlano di squallore. È questa la chiave di lettura dei racconti di Salinger. Descrizioni feroci di personaggi colti nella brutalità della quotidianità, frustrati...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/09/20220929_092141-640x640.jpg

Il salto dell’acciuga

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Camminare è perdersi e ritrovarsi, e tutte cose insieme. Farlo con lentezza, un passo e poi un altro, chilometri dopo chilometri, un giorno e poi quello dopo, lasciando che gli occhi vaghino attorno, e con loro i pensieri. Lo sapevo da sempre, ma è la maturità degli anni che si son accumulati sugli anni che me ne han dato piena coscienza. Così ho cominciato: affascinato dai nomi dei percorsi. Il...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2500/08/20220909_155116_0000-640x640.png

Klara e il Sole

“Una recinzione si può abbattere in un momento.” Primo libro pubblicato da Ishiguro, dopo la vittoria del nobel nel 2017, e in un certo senso si nota perché è fuori dal suo solito alveo narrativo. A tal proposito noi pensiamo che sia un regalo che lo scrittore abbia voluto fare a sé stesso e a chi ama la sua penna, qualsiasi strada volesse intraprendere.  Klara è un androide (o Amica Artificiale), che si alimenta alla...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2500/07/20220915_160448_0000-640x640.png

La casa di via Valadier

“Le persone capaci, le persone oneste non possono finire che così. O in galera, o all’estero, o costrette a ritirarsi a vita privata.” Un piccolo gioiellino da tenere tra gli oggetti cari della lingua italiana. Un romanzo senza troppe pretese, se non di raccontare una storia semplice, con personaggi costruiti sulle sabbie mobili della meschinità umana, specchio sincero della società. Due racconti scritti in periodi diversi che offrono un chiaro punto di vista sulla disillusione...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/07/20220701_060448_0000-640x640.png

La torre

“VENERDÌ DI-VERSO” “Dio si era ripreso quella pace precaria e aveva colmato il vuoto di silenzio. Era ancora il Giorno del Giudizio.”   Capita di sentire delle combinazioni di parole che per strane circostanze ben si adattano ad un oggetto totalmente diverso da quello originario. Così è stato per queste: “scenario e sostanza”. Si parlava di una città ma si son depositate sulle pagine di Bae Myung-Hoon con una grazia e un tempismo elegantissimi. E dunque...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/06/WhatsApp-Image-2022-06-30-at-06.44.27-640x640.jpeg

Le meraviglie

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Anche qui: perché? Perché ho cominciato a leggerlo, perché Le meraviglie – queste, in particolare, e non altre, fatte di altre parole, di altre storie, di altre suggestioni, di altro… Questo Le meraviglie, edizioni Einaudi, di Elena Medel, poetessa e scrittrice spagnola che non conoscevo, è un romanzo corale, un romanzo di formazione, un romanzo difficile. La traduzione in italiano è di Silvia Sichel, cui va un plauso davvero particolare,...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220520_165722_0000-640x640.png

Le parole sono pietre

“La mafia non esiste.” Pagine da incorniciare. Prenderle una per una e tappezzarci le pareti delle scuole italiane, in modo da rimanere fisse in un modo o nell’altro nella testa degli studenti, anche dei più distratti.  Se avete già letto Carlo Levi, qui siamo di fronte a qualcosa di completamente diverso, come struttura e storia del racconto, a rimanere uguale la prosa e il racconto e la potenza delle parole. La lucida analisi sociale e...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/06/WhatsApp-Image-2022-06-19-at-14.12.25-640x640.jpeg

Aion. Riaffiorare dall’oblio

I libri scelti da Federica Dagonese _________________________________________________________________________ Un libro difficile da incasellare in un solo genere letterario, tanto è vario, tanto la storia sfiora i vari aspetti e le varie emozioni dell’essere umano, che difficilmente possiamo circoscriverlo ad una specifica area. Perciò se stai cercando un libro libero da vincoli e pronto a trasportarti in mondi con regole che non conosci, stai prendendo in considerazione il titolo giusto. Siamo di fronte ad un romanzo che...