HomeTag Torino

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220519_065551-640x640.jpg

Bianco è il colore del danno

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Se sei un medico, dovresti leggerlo. Se sei un paziente, dovresti leggerlo. Se sei un individuo senziente, dovresti leggerlo. Questa la prima e più verace impressione che traggo dall’aver mangiato in un sol boccone Bianco è il colore del danno di Francesca Mannocchi, edito da Einaudi Stile Libero. Anche qui: evviva il passaparola; un’amica, che di lettere e letteratura e scrittori e pagine scritte moltissimo ne sa e...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220430_064916_0000-640x640.png

Romanzo di un naufragio

“La balena d’acciaio dentro la quale camminavano si stava deformando.” Iniziamo a parlare subito del genere, anche se potrebbe sembrare strana la definizione in copertina, perché più che un romanzo è un racconto di un fatto realmente accaduto, con una precisa e dettagliata ricerca di testimonianze, tecnicamente si tratta di una non fiction novel (traducibile appunto con romanzo, nella sua accezione più ampia).  Come abbiamo detto, il libro è il frutto di una lunga ricerca...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220508_205520-640x640.jpg

Le non cose

Scritto da Marialia Calabretta _______________________________ Questo libro parla di quanto saldarsi a terra, nel mondo reale, salvi. L’autore espone in modo limpido e razionale le cause e i rischi della progressiva perdita di contatto tra l’uomo e la realtà. Fantasticare, immaginare e proiettare sono attività meravigliose, ma vanno allenate e indirizzate. Le non-cose, così belle e desiderabili, abbagliano, catturano e distraggono: ci fanno dimenticare delle cose. La negatività della resistenza è insita nella struttura della materia e l’universo è costituito...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/04/20220428_223901_0000-640x640.png

Niente di vero

“Ma i corpi dei malati trasformano gli altri corpi.” Abbiamo scelto questo libro per rompere il ghiaccio al primo appuntamento del gruppo di lettura creato assieme agli amici della Mondadori Bookstore di Barona (Milano). Una collaborazione nata per rilanciare la lettura condivisa anche nelle periferie delle grandi città, e che siamo certi durerà nel tempo. Con la sincerità di sempre, ammettiamo che abbiamo iniziato la lettura del libro poco convinti, senza un perché ben definito,...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2050/03/20220311_214013_0000-640x640.png

La casa di Matrjona

“Ha sempre il volto buono di chi è in pace con la propria coscienza.” Siano benedette sempre le bancarelle stradali dove si vendono libri usati. Piccoli sarcofagi di sapere dove, se si ha la passione di cercare come moderni archeologi, si scoprono tesori unici, capaci di farci brillare gli occhi, e ampliare il nostro orizzonte del sapere. Così è stato per noi con questo libro e, in particolar modo, per l’edizione che abbiamo scovato. Due...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/20220127_134834_0000-640x640.png

Il taglio del bosco

“Un’altra giornata vuota gli si apriva davanti.” Andate in libreria, cercate questo libro e leggetelo. Nel caso in cui la vostra libreria di riferimento non dovesse averlo, prenotatelo e attendete il suo arrivo. Lo scriviamo in maniera diretta, senza possibilità di incomprensione, perché questo libro causa piacere fisico alla lettura, sia per la storia narrata che per la cifra stilistica in cui è scritto.  Una carezza agli amanti della lingua italiana, che dovrebbe essere letto...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/01/20220113_184617_0000-640x640.png

Nella casa dei tuoi sogni

“VENERDÌ DI-VERSO” Nessuna di queste cose esiste. Non avete nessun motivo di credermi. …la temperatura si alza, è del tutto sgradevole, ma la rana si è indebolita, non ha più la forza di uscire. Se fosse stata gettata nell’acqua già bollente, con un colpo di reni sarebbe saltata fuori.  Conoscete la metafora della rana nella pentola d’acqua calda? Chomsky la usò per descrivere l’individuo immerso nel degrado della società.  Carmen Maria Machado, nelle 300 e più...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/07/20210725_131324_0000-640x640.png

Di cosa parliamo quando parliamo d’amore

“Mi è morto qualcosa dentro, – mi fa. – C’è voluto molto, ma adesso e morto. E lo hai ammazzato tu, come se l’avessi preso a colpi d’ascia.” Raccolta di racconti brevi, tra cui uno brevissimo di due pagine, in cui viene esaminato e vivisezionato l’amore in molte delle sue forme, con il semplice racconto della quotidianità. Dinamiche familiari e non, in cui è facile scontrarsi con i fantasmi del passato, che ogni donna e...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2021/09/20210920_081815-640x640.jpg

Tutti i figli di Dio danzano

Scritto da Micol Rizzo _________________________________________________________________________ Chiunque mi segua da un po’, conosce la mia passione per questo autore che, in un modo o nell’altro, riesce sempre a portarci attraverso meravigliosi viaggi emotivi ed introspettivi, mettendoci nella condizione di porci domande e dubbi, con una delicatezza che pochi autori possono vantare. “Tutti i figli di Dio danzano” narra sei storie diverse, con un unico tema centrale a fare da sfondo: il terremoto di Kobe del 1995, che...

http://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2030/04/20210418_221644_0000-640x640.png

Il treno dei bambini

“Forse sarò sempre solo questo: uno che è andato via.” Viola Ardone ci racconta una realtà poco nota, ma che fa parte della storia italiana: da un’iniziativa del partito comunista, dal Sud partono dei treni carichi di bambini, strappati dalla miseria in cui vivono nelle loro case, che saranno affidati temporaneamente a delle famiglie emiliane. Siamo nell’Italia del 1946, un Paese che deve essere ricostruito dopo il secondo conflitto mondiale; per la precisione la storia pone il suo primo...