HomeTag 2022

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/11/Adobe_Express_20231121_1140220_1-640x640.png

Un’ultima cosa

“Per molti anni ho pensato che ci fossimo incontrati in un tempo malato che non era il nostro tempo.” Non sappiamo se Concita De Gregorio sia consapevole di quanto la sua penna, con questo genere di libri, sia in grado di lasciare una traccia profonda nella società italiana, come un solco che tutti dovrebbero prendere per un cammino verso una maggiore consapevolezza dei propri limiti e delle proprie potenzialità.  Il libro ci è piaciuto perché...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/10/Adobe_Express_20231018_1105480_1-640x640.png

L’inquilino

“Il potere non può essere gestito da un clan di paese, che vi è arrivato senza averne la cognizione.” Dal 2011 al 2022 siamo stati testimoni di forzature costituzionali, reinterpretazioni di ruoli e di prerogative un tempo impensabili. Giochi di palazzo e accordi sottobanco parzialmente rivelati, che Lucia Annunziata prova a ricostruire attraverso la testimonianza diretta dei protagonisti di quella stagione, rivelazioni, confidenze e analisi ex-post.   Un approccio che abbiamo molto apprezzato perché, pur...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/07/Adobe_Express_20230727_0747230_1-640x640.png

La Sibilla

“Joyce non si è mai fatta fermare, men che meno dalla politica.” Figlia di Guglielmo Salvadori, professore di sociologia, e di Giacinta Galletti de Cadilhac, giornalista corrispondente del Manchester Guardian, Beatrice Gioconda Salvadori detta Joyce in ossequio alle origini inglesi, è sopratutto figlia del Novecento, un secolo che vive intensamente nelle sue catastrofi e nelle sue piccole parentesi di gioia. Farà sue le istanze libertarie e progressiste di quello che è stato definito il secolo...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/12/Adobe_Express_20230720_2111390_1-640x640.png

Diario di un’estate marziana

“La verità dei fatti è inutile e comunque non definisce quella delle persone?” Flaiano, Roma, estate. Tre parole evocative che raccontano in maniera perfetta il libro. Ricordi, camminate, riflessioni che sono in grado di far conoscere come un vecchio amico Ennio Flaiano, quello che lui ha rappresentato, anzi rappresenta, per il panorama culturale italiano. Ennio non era altro che un abruzzese trapiantato a Roma in giovane età, e che fa sua la città eterna, nonostante...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/12/Adobe_Express_20230713_2132540_1-640x640.png

La resistenza delle donne

“La mia è sempre stata una famiglia di combattenti.” Un libro necessario alla memoria collettiva. Un istmo di terra, sommerso dall’oceano di ingratitudine, tornato visibile dopo troppi anni, che collega il ricordo di chi ha sacrificato la propria giovinezza, e persino la propria vita, a chi gode dei frutti di quel sacrificio.  Il ruolo delle donne durante la guerra civile del 1943-1945 in Italia è stato dimenticato presto, a volte neanche riconosciuto, sebbene onorarlo vuol...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/06/Adobe_Express_20230611_1527120_1-640x640.png

Il posto della guerra e il costo della libertà

“La Russia sta minacciando le società aperte sul confine europeo.” Saggio di attualità e qualità sul conflitto russo-ucraino. Riflessioni sul breve-medio periodo su cosa può continuare a fare l’occidente per arrivare ad una pace credibile e, ove possibile, duratura. Il testo prevede una buona conoscenza di storia contemporanea, politica, geopolitica ed economica per poter essere apprezzato, e nel caso in cui si avessero chiavi di lettura differenti, controbattere su alcuni temi.  La storia è una di...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/06/Adobe_Express_20230615_2135050_1-640x640.png

Una volta sola

“Per cambiare le cose è necessario guardare la realtà dall’alto, provare ad allontanarsi.” L’importanza e il coraggio di prendere una decisione senza paura di doverla rimpiangere, essere pronti ad abbracciare il futuro, e qualsiasi cosa possa succedere. Calabresi mette a frutto la sua esperienza di giornalista, raccontandoci storie di persone della porta accanto, che, con una sola singola scelta, sono state in grado di cambiare la loro vita, delle persone che avevano vicino, e potenzialmente...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/05/Adobe_Express_20230518_2035210_1-640x640.png

Le case dei serial killer

“Ma se una cosa sembra troppo bella per essere vera, di solito è falsa.” Prima di condividere il nostro pensiero sul libro, pensiamo sia giusto aprire tre parentesi di riflessioni, che riguardano nell’ordine: l’idea elaborata, la scrittura e il realizzazione.  L’idea di base del testo, per quanto già affrontata da altri autori, ha certamente un suo aspetto interessante. Raccontare le case e le vicende dei serial killer ha un appeal sinistro che è difficile non...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/05/WhatsApp-Image-2023-05-04-at-06.54.13-640x640.jpeg

Don Chisciotte in Sicilia

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Forse basterebbe una sola frase per racchiuderne la poesia struggente e al tempo sardonica; eccola: “La case su ‘na cosa, mi arrispose, ‘a vita n’antra”. Ma solo forse, perché la duplicità di queste parole scritte in siciliano – che, penso io, ascoltate nella lingua della meravigliosa isola, con la bocca, le labbra, il naso e gli occhi azzurri di quella Sicilia me le immagino ancor più efficaci e sinuose...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2023/04/Adobe_Express_20230413_1508530_1-640x640.png

Lo squalificato

“Sono convinto che la vita umana sia colma di puri, felici, sereni esemplari d’insincerità.” La trama del libro in poche righe: storia non avvincente di un artista giapponese, Yozo, con la sindrome di sentirsi rifiutato dalla società. Per farsi accettare ed essere al centro dell’attenzione escogita vacue pagliacciate, che con il passare degli anni hanno sempre meno presa su chi lo circonda. Nulla di rilevante verrebbe da dire, una storia come tante priva di originalità;...