HomeTag Einaudi

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/11/20221110_090508-640x640.jpg

Quattro galline

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Come resistere a un romanzo il cui titolo recita “Quattro galline” ? Io non sono riuscito: questa nuova scrittrice americana, Jackie Polzin, alla sua prima opera di parole, è stata davvero capace di catturare la mia attenzione. Lei, la copertina nera con una avvenente gallina di razza Dominicana, un geroglifico nero in campo bianco-crema, cresta e piccolo bargiglio rosso, e un grazioso becco giallo ocra, tendente all’arancio. Un...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/09/20220929_092141-640x640.jpg

Il salto dell’acciuga

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Camminare è perdersi e ritrovarsi, e tutte cose insieme. Farlo con lentezza, un passo e poi un altro, chilometri dopo chilometri, un giorno e poi quello dopo, lasciando che gli occhi vaghino attorno, e con loro i pensieri. Lo sapevo da sempre, ma è la maturità degli anni che si son accumulati sugli anni che me ne han dato piena coscienza. Così ho cominciato: affascinato dai nomi dei percorsi. Il...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2500/08/20220909_155116_0000-640x640.png

Klara e il Sole

“Una recinzione si può abbattere in un momento.” Primo libro pubblicato da Ishiguro, dopo la vittoria del nobel nel 2017, e in un certo senso si nota perché è fuori dal suo solito alveo narrativo. A tal proposito noi pensiamo che sia un regalo che lo scrittore abbia voluto fare a sé stesso e a chi ama la sua penna, qualsiasi strada volesse intraprendere.  Klara è un androide (o Amica Artificiale), che si alimenta alla...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2500/07/20220915_160448_0000-640x640.png

La casa di via Valadier

“Le persone capaci, le persone oneste non possono finire che così. O in galera, o all’estero, o costrette a ritirarsi a vita privata.” Un piccolo gioiellino da tenere tra gli oggetti cari della lingua italiana. Un romanzo senza troppe pretese, se non di raccontare una storia semplice, con personaggi costruiti sulle sabbie mobili della meschinità umana, specchio sincero della società. Due racconti scritti in periodi diversi che offrono un chiaro punto di vista sulla disillusione...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/06/WhatsApp-Image-2022-06-30-at-06.44.27-640x640.jpeg

Le meraviglie

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Anche qui: perché? Perché ho cominciato a leggerlo, perché Le meraviglie – queste, in particolare, e non altre, fatte di altre parole, di altre storie, di altre suggestioni, di altro… Questo Le meraviglie, edizioni Einaudi, di Elena Medel, poetessa e scrittrice spagnola che non conoscevo, è un romanzo corale, un romanzo di formazione, un romanzo difficile. La traduzione in italiano è di Silvia Sichel, cui va un plauso davvero particolare,...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220520_165722_0000-640x640.png

Le parole sono pietre

“La mafia non esiste.” Pagine da incorniciare. Prenderle una per una e tappezzarci le pareti delle scuole italiane, in modo da rimanere fisse in un modo o nell’altro nella testa degli studenti, anche dei più distratti.  Se avete già letto Carlo Levi, qui siamo di fronte a qualcosa di completamente diverso, come struttura e storia del racconto, a rimanere uguale la prosa e il racconto e la potenza delle parole. La lucida analisi sociale e...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220519_065551-640x640.jpg

Bianco è il colore del danno

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Se sei un medico, dovresti leggerlo. Se sei un paziente, dovresti leggerlo. Se sei un individuo senziente, dovresti leggerlo. Questa la prima e più verace impressione che traggo dall’aver mangiato in un sol boccone Bianco è il colore del danno di Francesca Mannocchi, edito da Einaudi Stile Libero. Anche qui: evviva il passaparola; un’amica, che di lettere e letteratura e scrittori e pagine scritte moltissimo ne sa e...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220430_064916_0000-640x640.png

Romanzo di un naufragio

“La balena d’acciaio dentro la quale camminavano si stava deformando.” Iniziamo a parlare subito del genere, anche se potrebbe sembrare strana la definizione in copertina, perché più che un romanzo è un racconto di un fatto realmente accaduto, con una precisa e dettagliata ricerca di testimonianze, tecnicamente si tratta di una non fiction novel (traducibile appunto con romanzo, nella sua accezione più ampia).  Come abbiamo detto, il libro è il frutto di una lunga ricerca...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220508_205520-640x640.jpg

Le non cose

Scritto da Marialia Calabretta _______________________________ Questo libro parla di quanto saldarsi a terra, nel mondo reale, salvi. L’autore espone in modo limpido e razionale le cause e i rischi della progressiva perdita di contatto tra l’uomo e la realtà. Fantasticare, immaginare e proiettare sono attività meravigliose, ma vanno allenate e indirizzate. Le non-cose, così belle e desiderabili, abbagliano, catturano e distraggono: ci fanno dimenticare delle cose. La negatività della resistenza è insita nella struttura della materia e l’universo è costituito...

https://www.booktomi.com/wp-content/uploads/2022/05/20220505_071214-640x640.jpg

…del dolore

I libri scelti da Andrea Salonia _________________________________________________________________________ Mi chiedo se oggi abbia senso parlare di dolore, uno qualunque che non sia quel dolore. Quello dell’oggi, appunto; quello che da settimane distrugge città e case nelle città; spazi grandi, comuni e pubblici; spazi privati, luoghi intimi, quotidianità fatte di tavoli e sedie e armadi, una tazzina di caffè e latte appoggiata sul tavolo della cucina. Quello che falcidia le vite, che uccide la gente. Quello che non dobbiamo mai...